Come fidarsi di nuovo di qualcuno: 10 modi per imparare a fidarsi delle persone

Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre, 2022

Pubblicato:

Tutti hanno sperimentato il dolore emotivo ad un certo punto della loro vita. Tutti abbiamo avuto la sensazione che la nostra fiducia sia stata compromessa e ci siamo chiesti se saremo mai in grado di fidarci di nuovo di qualcuno.

Queste esperienze possono essere molto dolorose e i sentimenti sono del tutto normali.

Hai paura di fidarti di nuovo per paura di un dolore futuro. Ha senso….

Iltradimento da parte di una persona cara provoca un dolore tra i più forti che si possano immaginare.

Tuttavia, la fiducia è il fondamento di tutte le relazioni significative e non puoi ignorarla.

La buona notizia è che può imparare a fidarsi di nuovo.

Ma..

La sfortunata verità è che un giorno potresti essere ferito di nuovo.

Fidarsi è una decisione che devi prendere sapendo che non ci sono mai garanzie che non ti sentirai di nuovo così in futuro.

Quindi, tenendo presente questo, potresti chiederti come puoi imparare a fidarti di nuovo di qualcuno?

È semplice. Devi fare la scelta e riprovarci. Devi abbassare la guardia e abbandonare la paura.

Non è facile e non succederà da un giorno all’altro. Dovrai lavorarci su.

Ecco alcuni consigli che puoi seguire per scegliere di fidarti di nuovo di qualcuno dopo un’esperienza dolorosa.

1. Abbraccia la vulnerabilità

La vulnerabilità è uno dei tuoi più grandi punti di forza.

Come esseri umani, tendiamo a credere di rischiare troppo mettendoci in gioco ed essendo vulnerabili, ma in realtà è vero il contrario.

Se non ti metti in gioco e non rischi, finisci per perderti molto. La vita è disordinata, ma deve esserlo per essere degna di essere vissuta.

Costruire dei muri protettivi dietro cui nascondersi, dal punto di vista emotivo, può sembrare una buona idea, ma questi muri non fanno distinzione tra sentimenti positivi e negativi.

Una vita che garantisce l’assenza di tradimenti garantisce anche l’assenza di amore. L’amore è scegliere di fidarsi di qualcuno con il proprio cuore.

Puoi esercitarti a mostrare la tua vulnerabilità emotiva in un ambiente sicuro. Parla con un familiare stretto o con un buon amico e confidagli i tuoi sentimenti.

Potresti fidarti implicitamente di loro, ma l’atto di aprirti lo dimostra in modo molto reale e rafforza la convinzione nella tua mente che la fiducia è una cosa buona.

2. Impara a fidarti di te stesso

Per poterti fidare di un’altra persona, devi prima fidarti di te stesso. Fidati del tuo giudizio e della tua capacità di fare buone scelte.

Solo perché una persona che amavi ti ha ferito, non significa che tu abbia una scarsa capacità di giudizio o che tu abbia commesso un errore nel lasciarla entrare.

Il tuo istinto è potente e non devi dubitare di te stesso sulla base di questa unica esperienza. Presta attenzione al tuo istinto e fidati di te stesso oggi, domani e ogni giorno.

Un buon esercizio da provare se vuoi ricostruire la fiducia in te stesso è quello di guardare a tutte le decisioni che hai preso e che hanno avuto esiti positivi.

Inizia con la scelta di chiudere con la persona che ha tradito la tua fiducia. Se sapevi che non saresti mai stato in grado di fidarti di nuovo, lasciare la relazione è stata sicuramente la decisione giusta da prendere.

Guarda anche alla tua vita in generale e a tutte le cose che stanno andando bene. Avrai sicuramente fatto molte ottime scelte che hanno avuto risultati positivi.

Buone scelte finanziarie, buone scelte di carriera, buone scelte di salute, buone scelte di amicizia: fai una lista e ricorda a te stesso quanto sia forte il tuo istinto.

3. Scegli di perdonare

Il perdono è importante. Non è detto che tu scelga di perdonare la persona che ti ha ferito (anche se può essere terapeutico), ma almeno perdona te stesso.

È naturale incolpare te stesso per aver permesso a qualcuno di farti del male. Potresti pensare di essere stato stupido a permetterlo o che avresti dovuto saperlo meglio.

Ricorda che sei stato coraggioso ad aprirti e ad essere vulnerabile. Non sei da biasimare per le azioni di qualcun altro.

Hai agito con le migliori intenzioni. Hai rispettato la tua parte dell’accordo di relazione.

Certo, potresti essere in disaccordo con il tuo partner e persino arrabbiarti con lui a volte, ma non meritavi che la tua fiducia venisse spezzata.

Nessuna relazione è perfetta. Hai fatto del tuo meglio per far funzionare la tua. Non dire a te stesso il contrario.

Perdona te stesso.

4. Lascia il tempo di elaborare il lutto

Sì, il fatto di essere stato ferito da qualcuno richiede un processo di elaborazione del lutto.

Stai soffrendo per la relazione che avevi con quella persona. Soffri per la persona che pensavi di conoscere, ma che si è rivelata essere un’altra.

Sei in lutto per la vita che avevi e per quella che pensavi di avere in futuro con quella persona.

L’elaborazione del lutto comprende in genere le seguenti 5 fasi: negazione, rabbia, contrattazione, depressione e infine accettazione.

Non combattere nessuna di queste fasi perché sono naturali e importanti.

5. Non continuare a etichettare te stesso come una vittima

È davvero facile sentirsi in colpa dopo essere stati feriti. Anche se potresti aver bisogno di uno o due giorni per rimanere a letto a mangiare gelato e piangere guardando tristi storie d’amore in televisione, cerca di chiudere la questione in fretta.

Non ti aiuterà a superare il dolore.

Non permetterti di crogiolarti nel dolore del tradimento. Se ti concentri esclusivamente sulla colpa della persona coinvolta, ti rendi vittima.

È vero che la persona in questione può aver agito in modo da ferirti e rompere la tua fiducia, ma è tutta colpa sua, non tua.

Non sei la loro vittima. Non sei la vittima. Non sei una vittima.

Se lo permetti, la mentalità da vittima può pervadere tutti gli ambiti della tua vita. Può privarti della fiducia in te stesso e della tua autostima.

Vuoi dare all’altra persona questo tipo di potere su di te anche quando non farà più parte della tua vita?

Fai uno sforzo per superarlo. Sì, puoi superarlo. Hai più controllo di quanto pensi. Riconosci a te stesso un po’ di fiducia.

…

Il passo successivo è..

6. Mantenere alte le tue aspettative

Solo perché sei stato ferito da una persona che amavi, non devi abbassare le tue aspettative in futuro.

Anzi, dovresti mantenere le stesse aspettative o addirittura alzarle!

Non accettare futuri inganni o infedeltà perché sei diventato insensibile, pensi di meritarli o li consideri parte di ogni relazione.

Chiarisci il tuo punto di vista sulla fiducia a qualsiasi futuro partner e fagli sapere che non sopporterai che la fiducia venga meno.

7. Lasciati il passato alle spalle

Renditi conto che il tuo passato è diverso dal tuo futuro. Il cattivo comportamento di una persona non è un riflesso per tutta l’umanità.

Sebbene sia opportuno evitare gli stessi tipi di persone e le situazioni in cui la tua fiducia è stata violata, non devi mai lasciare che le tue esperienze passate influenzino le tue aspettative per il futuro.

Osserva il tuo comportamento e rimani vigile per individuare eventuali segnali che indicano che il tuo passato potrebbe influenzare il modo in cui reagisci alle persone ora.

Non proiettare i tuoi sentimenti di insicurezza sui potenziali nuovi partner, altrimenti potresti leggere nel loro comportamento cose che in realtà non esistono.

Ricorda: tu meriti di amare qualcuno e lui merita la tua fiducia.

8. Considera l’alternativa

Pensa per un attimo a una vita senza amore e compagnia. Non sembra molto allettante, vero?

Forse il motivo migliore per imparare a fidarsi di nuovo delle persone è che l’alternativa è peggiore. Senza relazioni significative, la vita perde gran parte della sua vivacità e del suo splendore.

Guarda avanti di 30 anni e immagina di essere solo e ancora tormentato da problemi di fiducia. Considera tutte le persone che si sono avvicendate in questo periodo e quelle che sarebbero rimaste se solo avessi dato loro una possibilità.

Questo ti aiuterà ad accettare il fatto che il potenziale amore vale il rischio di una potenziale rottura del cuore. In realtà, la bilancia non è nemmeno lontanamente in equilibrio, ma pende decisamente a favore dell’amore.

9. Considera tutte le possibilità future

Certo, hai amato l’ultima persona. Ma è chiaro che il destino ha un piano diverso per te.

Può essere difficile per te pensarci in questo momento, ma c’è qualcuno là fuori che è meglio per te.

Concentrati su chi incontrerai in futuro. Forse una relazione è finita per poterne iniziare un’altra.

Immagina tutte le prime volte che ti capiterà: la prima volta che metterai gli occhi su qualcuno, le prime parole, le prime farfalle, il primo bacio, il primo momento in cui ti renderai conto che ti stai innamorando di lui.

Lasciati emozionare da queste prime volte. L’eccitazione è un efficace tonico per la paura. Mette da parte la paura e ti riempie di speranza e di ottimismo, perché c’è qualcuno di speciale che ti aspetta per incontrarlo.

L’eccitazione ti spronerà ad abbracciare la possibilità in ogni momento e ti permetterà di lasciare che altre persone si avvicinino.

Se scegli di non fidarti più di qualcuno, potresti finire per perderti una persona davvero incredibile. Come tutti noi, un giorno ti guarderai indietro e saprai che c’era una ragione per quello che è successo.

10. Racconta la tua storia

Un giorno, quando troverai la persona perfetta e ti sentirai pronto a fidarti di lei, assicurati di comunicare apertamente la tua esperienza passata e la tua paura di un futuro colpo di fulmine.

Non solo è salutare comunicare onestamente all’inizio di una nuova relazione, ma potresti anche scoprire che la nuova persona ha una storia e delle paure simili.

Imparare a essere vulnerabili e a fidarsi di nuovo dopo un dolore profondo può sembrare quasi impossibile a volte. Potresti pensare che sia meglio rimanere da solo con l’unica persona di cui ti puoi veramente fidare (te stesso).

Tuttavia, le relazioni sono fondamentali per una vita di qualità. Senza i momenti difficili, non saremmo mai in grado di apprezzare i momenti belli. Quindi è meglio scegliere di rimanere aperti e di fidarsi anche dopo essere stati traditi e feriti.

L’amore può portare al dolore più intenso, ma può anche essere la cosa più bella che tu abbia mai provato. Dopo tutto, nessuno ha detto che l’amore sarebbe stato facile.

Gabriella Ricci
Informazioni su Gabriella Ricci

Gabriella aiuta le persone a superare i momenti difficili della loro vita da oltre 20 anni. È una consulente e psicoterapeuta qualificata, e ha anche completato una formazione avanzata in mediazione e risoluzione dei conflitti.

Gabriella utilizza un approccio integrativo alla consulenza che attinge a diversi approcci teorici, e incorpora anche elementi di mediazione e risoluzione dei conflitti nella sua pratica. Questo le permette di adattare il suo approccio a ogni singolo cliente e alle sue esigenze uniche.

Quando non lavora, Gabriella ama trascorrere il tempo con la famiglia e gli amici, leggere, camminare e fare yoga.